Fatti di rilievo avvenuti nell’esercizio

Banca IFIS, adottando un approccio di trasparenza e tempestività nella comunicazione al mercato, pubblica costantemente informazioni sui fatti di rilievo tramite comunicati stampa. Si rimanda alla sezione investor relator\comunicati stampa sul sito www.bancaifis.it per una completa lettura.

https://www.bancaifis.it/bancaifis/index.php/it/main/Investor-Relations/Comunicati-stampa

Di seguito si propone una sintesi dei fatti di maggior rilievo:

Fusione per incorporazione di Fast Finance S.p.A.

Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS del 19 gennaio 2012 ha approvato il progetto di fusione per incorporazione di Fast Finance S.p.A. in Banca IFIS S.p.A. e in data 23 gennaio è stata presentata a Banca d’Italia la relativa istanza di autorizzazione, la quale è stata rilasciata in data 18 aprile 2012.

I primi giorni di giugno la fusione è stata quindi approvata dai competenti organi deliberativi delle società.

Il 29 giugno 2012 è stato iscritto presso il Registro delle Imprese di Venezia l’atto di fusione per incorporazione stipulato a rogito notarile in data 27 giugno 2012, data da cui decorrono gli effetti giuridici dell’operazione. Gli effetti contabili e fiscali, invece, hanno avuto decorrenza dall’1 gennaio 2012.

E’ stata concordata e formalizzata un’intesa per la definizione dei rapporti con gli ex amministratori della società incorporata che prevede, a fronte del nuovo assetto del Gruppo, la sostanziale anticipazione dei compensi originariamente previsti nell’Accordo Quadro contenente le linee guida del progetto di acquisizione del Gruppo Toscana Finanza.

Acquisto significativo di titoli di Stato

In data 20 gennaio 2012 Banca IFIS ha reso noto di aver effettuato nel mese di gennaio 2012 acquisti significativi di titoli di Stato, più che raddoppiando il valore del portafoglio titoli relativo al debito sovrano rispetto all’ammontare registrato al 30 settembre 2011.

Nel corso dell’esercizio sono stati effettuati ulteriori acquisti di titoli di Stato, per un totale acquisti effettuati nell’anno pari a 6.630,7 milioni di euro.

Acquisto significativo di portafogli del settore NPL

In data 27 gennaio 2012 la Banca ha annunciato di aver perfezionato l’acquisto di portafogli per un valore nominale complessivo di circa 1.100 milioni nell’ambito delle operazioni del settore NPL. Tali operazioni, realizzate con le divisioni di credito al consumo di due grandi gruppi bancari internazionali con sedi in Italia, contano oltre 100.000 posizioni complessive e sono rappresentative di crediti prevalentemente vantati nei confronti di persone fisiche italiane.

Nel corso dell'anno la Banca ha effettuato ulteriori acquisizioni di portafogli di importo nominale pari a 674 milioni di euro.

Obbligazioni con garanzia del Governo italiano

Nel mese di gennaio 2012 la Banca ha incrementato il portafoglio di attività utilizzabili per operazioni di rifinanziamento presso l’Eurosistema tramite l’emissione e il riacquisto di obbligazioni sulle quali è stata ottenuta la garanzia del Governo italiano per un periodo triennale per un valore pari a 138 milioni di euro e per un periodo quinquennale per 69 milioni di euro.

Dimissioni membro del Consiglio di Amministrazione

In data 25 maggio 2012 il Consigliere indipendente Roberto Cravero ha rassegnato le sue dimissioni al Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS con effetto dal 23 maggio a seguito dell’applicazione dell’art. 36 del D.L. 201/2011, convertito con Legge 214/2012, relativo al “divieto di interlocking”.

Alla data di redazione della presente Relazione, il suddetto Consigliere non è stato cooptato.

Nuova composizione dei Comitati

Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS, riunitosi il 20 settembre 2012, ha approvato, in seguito alle dimissioni del Consigliere indipendente Roberto Cravero, la nuova composizione del Comitato per il Controllo Interno e del Comitato per la remunerazione degli amministratori, dei dirigenti e per gli eventuali piani di stock option.

Gruppo Banca IFIS
  • Mondo PMI
  • youtube
  • Facebook
  • Twitter
  • slideshare
  • Linkedin
  • sr.png